martedì 10 gennaio 2017

Condominio 7 stelle: un nuovo sistema di certificazione e classificazione degli edifici residenziali

Immaginate di poter valutare un condominio da una certificazione universale e oggettiva come quella degli alberghi.
Immaginate quindi di poter ottenere subito un quadro di informazioni complete sul condominio, sulla qualità abitativa e i servizi in grado di offrire.
Tutto questo è possibile grazie al progetto “Condominio 7 Stelle”, un nuovo sistema per certificare e classificare la qualità abitativa.
Un sistema in grado di rendere l’esperienza della compravendita di un appartamento più semplice e consapevole.
Condominio 7 Stelle infatti attesta in maniera oggettiva e professionale, con una certificazione affidabile ed universalmente riconosciuta il contesto nel quale l’appartamento si trova e che spesso è sottovalutato o del tutto trascurato: il condominio.Il sistema di certificazione e classificazione è stato messo a punto da un team di docenti del Dipartimento ABC del Politecnico di Milano.
Quali sono i criteri di certificazione
A fianco dei criteri “tradizionali” (come la posizione, lo stato di conservazione, i servizi di prossimità, la certificazione energetica ecc.) il Sistema ne ha previsti molti altri – per un totale di 63 complessivi – declinati in ambito sociale, economico ed ambientale grazie ai quali è possibile valutare lo stato di salute ed il benessere abitativo all’interno del Condominio.
L’efficienza delle forniture, la qualità della gestione amministrativa, la sicurezza antincendio, la sicurezza delle persone e delle cose, la sostenibilità ambientale, le dotazioni di prodotti e servizi a disposizione dei condomini (come il defibrillatore, il wifi condominiale, le casette dell’acqua, l’assistenza alle persone ed ai bambini) per arrivare al clima di convivenza interna fra gli stessi condomini, tutto concorre alla qualità dell’immobile in cui vorremmo vivere.
Grazie alla certificazione, svolta da professionisti abilitati dallo stesso Politecnico, viene determinato il livello qualitativo del condominio a cui il sistema attribuisce quindi un numero corrispondente di stelle (da un minimo di 1 a un massimo di 7) che viene riportato su un’apposita targa affissa in modo ben visibile all’ingresso dell’edificio.
Il Certificato e la Classificazione così ottenuti hanno una validità di 4 anni e potranno essere rivisti anche prima della loro naturale scadenza in caso di interventi che ne possano modificare il livello.
Quali sono i vantaggi del sistema “Condominio 7 Stelle”
I vantaggi di questo nuovo rating dei Condomini sono evidenti: al di là di fornire un quadro di informazioni complete sul Condominio il sistema stimola il processo di miglioramento (non necessariamente oneroso) e di soddisfacimento dei bisogni dei residenti grazie ai quali il comfort abitativo migliora e l’immobile si differenzia acquistando valore e maggiore fungibilità.


Nessun commento:

Posta un commento